Vuoi attraversarlo un ponte colombiano alto 50 metri fatto in lamiera?

I viaggi possono essere intrapresi per una serie di motivi molto diversi a seconda delle esperienze e della personalità di chi decide di partire.
Alcuni intraprendono viaggi per rilassarsi, altri per conoscere, altri ancora per svolgere pratiche sessuali particolari, e la lista potrebbe ancora essere lunga…
Ma se anche tu sei uno di coloro che intraprendono un viaggio per mettersi alla prova, forse ti piacerebbe guidare in Colombia e infilarti in qualche strada che pochi tra i tuoi conoscenti avrebbero il coraggio di percorrere.
Quindi, se mi dedicherai solo alcuni minuti del tuo preziosissimo tempo online, ti indicherò un percorso in Colombia che ti farà attraversare uno scenario mozzafiato e, se sarai fortunato quanto me, ti darà una bella scarica di adrenalina*.

TAPPE OBBLIGATORIE.

L’itinerario che sto per indicarti si trova in Colombia, non richiede un monster truck, una Panda 4×4 o una Jeep Wangler per arrivarci, è sufficiente una macchina a noleggio.
Le abilità di guida richieste sono medie, devi solo avere un po’ di sangue freddo in un paio di punti.
Il percorso però ti farà inserire 2 tappe obbligatoriamente nell’itinerario di viaggio: Bogotà ed il Desierto de Tatacoa.

ISTRUZIONI PER L’USO.

Bene, ti trovi a Bogotà ed hai fatto tutto quello che dovevi fare nella città, è il momento di cambiare aria!
Prendi Google Maps e punta Villavieja… Noi abbiamo alloggiato in una tenda al Hostel Dunes Tatacoa**, puoi anche puntarlo direttamente sul navigatore perché è poco distante dal percorso che farai e molto vicino sia al paese, sia al deserto.
Quello che devi fare è semplicemente aggiungere una tappa al tuo percorso sul navigatore con questa posizione GPS: 3.430564, -75.133589.

DIVERTITI!

Il momento in cui abbiamo svoltato sullo sterrato (primo nel nostro viaggio) è stato uno dei più belli… mi porterò per sempre nel cuore la cagata che ci ha fatto una vacca attraversando la strada davanti a noi.
Veramente un’esperienza locale autentica*** che ha lasciato il segno già all’inizio… E continuando ci ha dato sempre di più ogni centimetro e ci è piaciuta al punto che abbiamo fatto lo stesso percorso anche al ritorno (Comunque senza volere perché tutti i navigatori che avevamo ci facevano passare di lì).

QUALCHE INFORMAZIONE IN PIU’.

Quello che per me ed il magistrale “El Sinto” è stata solo una fortunata coincidenza dovuta al navigatore in panne (cose che succedono On The Road in Colombia), per te potrebbe diventare una vera e propria tappa di viaggio!
Senza volere abbiamo infatti attraversato il Puente Golondrinas che ha la particolarità di essere il ponte di una ferrovia dismessa ed uno dei percorsi turistici più particolari che potrai fare in Colombia con una macchina a noleggio (o una bella enduro)****.

NOTE IGNORANTI A PIE’ DI PAGINA.

*guida responsabilmente! Non sono qui per mandare ad ammazzare la gente.
** Carino come posto! Ha degli alloggi in muratura che sembrano le cabine di alcune spiagge del Nord-Est Italia, una piccola piscina, ed è molto colorato!
*** Non ci siamo né ammazzati né fatti ammazzare, quindi cerca di non farlo nemmeno tu! Non vorrai essere meglio di noi…
**** Anche se avrei preferito tutta la vita trovare un ponte come questo!

One Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...