7 motivi per cui un viaggiatore ignorante dovrebbe farti esplodere le ovaie.

Siamo una società decadente. Abbiamo raggiunto l’apice nella catena alimentare, siamo arrivati a modificare il nostro stesso habitat solo bruciando incessantemente combustibili fossili e abbiamo ormai iniziato la caduta libera la prima volta che è stata pronunciata la frase “sono meglio i cani delle persone”. Ormai è chiaro che serve un eroe o qualcosa di equivalente che risollevi le sorti della specie ed il futuro del nostro intero pianeta. È per questo che mi ritrovo a spezzare una lancia a favore della categoria dei viaggiatori ignoranti, e se mi dedicherai alcuni minuti del tuo preziosissimo tempo, troverai 7 punti che ti daranno un buon motivo per ogni giorno della settimana per scegliere un ignorante come partner per una scappatella, un viaggio o, che il fato non voglia, tutta la vita.

1 Un viaggiatore ignorante non sa niente, ciò nonostante è perfettamente in grado di sopravvivere in luoghi dove tu non metteresti piede nemmeno se ci finissi per sbaglio in un incubo*… Qualche numero dovrà pur avercelo.

2 Un viaggiatore veramente ignorante, grazie al fatto che vola su aerei a pedali, ha degli standard di comfort e dei livelli di pazienza che se non ti sopporta lui è proprio il caso che tu ti faccia un paio di domande**.

3 Un viaggiatore ignorante non sa nemmeno di esserlo, non sa nemmeno di avere esperienza con le donne e spesso non ce l’ha davvero. Il rischio di prendere da lui malattie veneree potrebbe essere più basso di quello che correresti con quel bel bravo ragazzo che hai conosciuto a latino lunedì sera***.

4 Un viaggiatore ignorante spesso si è ridotto a mangiare street food attorniato da ratti grossi come pastori tedeschi in un vicolo con le fogne esposte a cielo aperto, quando non era impegnato a fare scorpacciate di insetti uccisi dai pesticidi e rivenduti ai debosciati come lui che per assaggiare cose strane farebbero di tutto. Allora, a parte il fatto che dovrà per forza avere dei globuli bianchi del diametro della testa di un neonato****, potresti ricevere i suoi più sinceri complimenti quando gli preparerai un riso in bianco scotto e senza sale perché lo ha sfamato senza mettergli la paranoia di una imminente cacca a spruzzo.

5 Un viaggiatore ignorante non sa niente, sa solo che deve viaggiare. Però se viaggia così tanto dovrà pur capirne qualcosa di soldi, sennò come si spiega? Potresti inspiegabilmente avere davanti a te qualcuno di più affidabile del tipo con il Mercedes preso a noleggio dall’azienda del papà che ti voleva rimorchiare fuori da Zara suonandoti il clacson e sorridendoti con la faccia da maniaco*****.

6 Un viaggiatore ignorante potrebbe avere una donna in ogni porto proprio come i pirati ma non ce l’ha proprio perché è ignorante e non resta abbastanza a lungo su un posto per beccare davvero qualcosa, in realtà sei una donna fortunata******.

7 Il viaggiatore ignorante ha un sesto senso acutissimo, sviluppato nei vicoli malfamati di grandi città lontane da casa per sopravvivere alle situazioni potenzialmente più pericolose. Proprio per questo, se qualcosa non gli piace si dilegua alla velocità della luce e in modo sorprendentemente silenzioso e di conseguenza, se non gli piaci veramente, difficilmente si farà anche solo sentire di nuovo*******.

Note ignoranti a piè di pagina.

* Prova anche solo ad immaginare da quali disavventure riuscirebbe a salvarti!
** O la psicanalisi, magari.
*** E che magari a Cuba ci va 2 volte l’anno e non esattamente per quei corsi di perfezionamento in salsa.
**** E quindi se sei in quel periodo della tua vita in cui senti una lancetta che ad ogni secondo non ticchetta ma sussurra “bambini”, sappi che questo ha un corredo genetico che la tua linea di sangue sopravviverà anche al “gran finale dell’Antropocene”.
***** E in più non ti propone le vacanze ad Ibiza con i suoi amici bomber.
****** Oppure questa è la più epica parata di culo della storia e non passerai più dalle porte se decidi di stare con lui, ma questo lo scoprirai solo vivendo.
******* Però magari indaga sul motivo, magari sei insopportabile e quelle 2 domande sarebbe il caso di farsele… O la psicanalisi! Fanno dei gran lavori ultimamente.

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...